25 Jun 2012

Bombardamento a Mignegno

Mignegno

Chissà quante volte ci siete passati davanti e magari non gli avete mai rivolto uno sguardo. Mignegno è quella piccola frazione di Pontremoli che si trova immediatamente prima del ponte sul Magriola, il primo a salire verso la Cisa, prima dei tornanti. L'autovelox..... sì.... l'autovelox a monte di Pontremoli!! ecco il riferimento per chi ha ancora qualche dubbio sulla sua posizione geografica.....

10 Jun 2012

Il serbatoio della Falck a Molinello

Pozzo piezometrico

L'acqua è un bene di prima necessità usato per bere, per coltivare, per lavare, ma anche per tutta una serie di attività legate alla forza di questo elemento. Percorrendo i fiumi è facile incontrare campi coltivati, ruderi, mulini, canali d'irrigazione ecc... ma anche cose cose inaspettate. E' il caso di questo mio incontro che potremmo definire di "archeologia industriale".

09 Apr 2012

Arandora Star, una tragedia dimenticata

Arandora Star

Durante una visita al paese di Bratto, sul passo del Brattello, mi ha incuriosito una lapide sulla facciata della chiesa del paese. Essa riporta i nomi di cinque persone e una scritta "PERIRONO IL 2.7.1940 NELL'AFFONDAENTO DELL' ANDORSTAR". Cercando su internet, non trovavo nulla circa questa nave, ma con l'aiuto della data, sono risalto alla storia dell' "Arandora Star". E' una storia incredibile, commovente e sconvolgente allo stesso tempo.

13 Nov 2011

Il paese di Groppodalosio ed il suo ponte

Il ponte di Groppodalosio

Groppodalosio, si trova nella Valdantena, vicino alla statale che porta al passo dei Cento Laghi. E' circondato da terrazzamenti e da castagneti coltivati. Un tempo, la vallata era chiamata la Valle dell'Oro perché ricca in boschi, acqua e terra fertile ed era abitata da famiglie importanti. Camminando sui sentieri intorno alle case che collegano i vari paesi o i campi una volta coltivati si riscopre la vita del passato che in molti casi è ancora presente.

13 Nov 2011

Rappresentazione di San Rocco lungo un una strada lastricata a Groppodalosio

San Rocco

Segnalo questa rappresentazione di San Rocco, fotografata in una strada di Groppodalosio. Di per se forse non dice nulla, ma leggendo la storia del santo, si scopre che la collocazione non è casuale. "È il santo più invocato, dal Medioevo in poi, come protettore dal terribile flagello della peste, e la sua popolarità è tuttora ampiamente diffusa.

12 Nov 2011

Una medaglia ricorda gli Accordi di Plombières del 1858

il Re di Sardegna Vittorio Emanuele II

A volte, cose apparentemente inutili, raccontano storie di vita passata. E' il caso di questa medaglia patriottica, trovata in un bosco nel pontremolese. E' in rame e presenta il classico appiccagnolo frontale, tipico delle medaglie di epoche piuttosto recenti e di quelle attuali. Non so se era portata come spilla, come collana o in altro modo. Presenta la raffigurazione di due regnanti: il Re di Sardegna Vittorio Emanuele II e  l'imperatore di Francia, Napoleone III.

11 Nov 2011

La Cattedrale, di S. Maria Assunta di Pontremoli in una medaglietta di fine '800

Medaglietta - MARIA POPULI PROTEGE NOS

Vorrei raccontare la storia di due medagliette devozionali di fine Ottocento. Di per se non sono belle e non sono neppure tenute bene per l'usura della permanenza nei campi e l'acidità delle terre trattate con i fertilizzanti. Risultano appena leggibili e molto consumate. Con una lente si possono leggere le scritte che riportano:

Lato A: MARIA POPULI PROTEGE NOS

10 Nov 2011

Il catasto leopoldino - cippi di confine tra Succisa e Grondola

Pietro Leopoldo

Tutte le montagne che stanno nelle zone tra Succisa e Grondola, sono disseminate di tantissimi cippi di confine. La maggior parte presentano la sola linee di demarcazione posta sulla sommità dello stesso.

Pagine