15 Sep 2013

1849.... Parma Piacenza e SASSI annessi

Giornale del 1849

Cercando nelle bancarelle, specie in quelle al di fuori della Lunigiana, leggendo bene nelle pagine interne dei giornali, si trovano documenti storici molto interessanti. Se sei fuori provincia o fuori regione tanto meglio.... pur di vendere capita che non si ravveda l'interesse storico di un determinato testo. In seguito posterò altri piccole pubblicazioni ritenute "di poco conto" ma che raccontano eventi storici molto interessanti della nostra storia. 

02 Sep 2013

Madro di Succisa.... un percorso antico, un ponte, ingegno e tempi moderni.

Il Madro - Foto di G. Monacchia

Questa è una tappa squisitamente storica. E' un escursione nata lì per lì da un invito a pranzo a casa dell'amico Gino Monacchia, tra un bicchiere di vino, ottime melanzane alla parmigiana e formaggio della Lunigiana...... potremmo dire "pianificata a tavolino". L'escursione al Madrio è un insieme di riflessioni genuine, un concentrato di storie e storia.

02 Feb 2013

Le Cascine, un alpeggio a Groppodalosio

Casa di pastori

Nella toponomastica dell'alta Lunigiana sono ricorrenti nomi riconducibili a cascina,  specie nei comuni di Zeri e Pontremoli. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di vecchi alpeggi abbandonati su cui sono dislocate  case in pietra e legno con copertura a piagne. In primavera e d’ estate erano popolate  da pastori e famiglia, provenienti da paesi più o meno vicini che, percorrendo mulattiere e sentieri, raggiungevano i pascoli d'altura.

10 Oct 2012

Anelli "da festa" della Lunigiana

Particolare di un anello

Al Museo Giovanni Podenzana di La Spezia si possono ammirare molti oggetti in uso nelle comunità rurali della Lunigiana storica, dalla metà del Settecento ai primi decenni del Novecento. Questi oggetti sono il frutto del lascito di Giovanni Podenzana (1864-1943), appassionato raccoglitore di materiale etnografico, principalmente della Lunigiana, ma anche di paesi lontani.

25 Jun 2012

Bombardamento a Mignegno

Mignegno

Chissà quante volte ci siete passati davanti e magari non gli avete mai rivolto uno sguardo. Mignegno è quella piccola frazione di Pontremoli che si trova immediatamente prima del ponte sul Magriola, il primo a salire verso la Cisa, prima dei tornanti. L'autovelox..... sì.... l'autovelox a monte di Pontremoli!! ecco il riferimento per chi ha ancora qualche dubbio sulla sua posizione geografica.....

10 Jun 2012

Il serbatoio della Falck a Molinello

Pozzo piezometrico

L'acqua è un bene di prima necessità usato per bere, per coltivare, per lavare, ma anche per tutta una serie di attività legate alla forza di questo elemento. Percorrendo i fiumi è facile incontrare campi coltivati, ruderi, mulini, canali d'irrigazione ecc... ma anche cose cose inaspettate. E' il caso di questo mio incontro che potremmo definire di "archeologia industriale".

30 Apr 2012

Un ponte antico nei pressi di Villa di Tresana

Ponte su torrente Osca

A volte torno in luoghi insoliti già visitati, specie se qualcosa mi ha colpito. E' il caso del torrente Osca, nei pressi di Villa. E' il classico torrente che racconta tantissimo: le sue sponde sono ricche di muretti in sassi che dividevano i terreni coltivati, segno di intensa attività umana ormai scomparsa. Scendendo lungo la strada che porta a Camporella, tempo fa rimasi attratto dalla strada sterrata a destra, che costeggia il torrente prima del ponte.

30 Apr 2012

Il Castello di Villa di Tresana

Il Castello di Villa di Tresana

Villa si trova nell'alta valle del torrente Osca a ovest di Tresana.

15 Apr 2012

La necropoli di Ameglia

Una tomba della necropoli

Ringrazio la maestra Maria Luisa Pedrazzi per l'articolo che mi ha mandato e i suoi alunni della Scuola Primaria di Fiumaretta per l'articolo riportato nell'immagine in fondo, pubblicato sul giornalino "Ameglia Informa". I cognomi dei ragazzi sono volutamente cancellati per la privacy.

09 Apr 2012

Arandora Star, una tragedia dimenticata

Arandora Star

Durante una visita al paese di Bratto, sul passo del Brattello, mi ha incuriosito una lapide sulla facciata della chiesa del paese. Essa riporta i nomi di cinque persone e una scritta "PERIRONO IL 2.7.1940 NELL'AFFONDAENTO DELL' ANDORSTAR". Cercando su internet, non trovavo nulla circa questa nave, ma con l'aiuto della data, sono risalto alla storia dell' "Arandora Star". E' una storia incredibile, commovente e sconvolgente allo stesso tempo.

Pagine