Castello di Ameglia : Il Castrum de Ameliae fu un'importante possedimento dei vescovi di Luni la cui costruzione del castello di Ameglia e dell'attigua torre è risalente al 1174 quando gli abitanti di Pietracoperta trovarono qui rifugio a seguito della distruzione del loro paese ad opera della Repubblica di Genova per contrastare il forte dominio dei Malaspina. Nei secoli successivi divenne sede dei vescovi e conti di Luni finché nel XIII secolo subì la prima occupazione dei Sarzanesi e quindi di Genova. Nel 1371 fu possedimento del Signore di Lucca Castruccio Castracani e in seguito dei Visconti che, a metà del XV secolo, cedettero il castello al Banco di San Giorgio della Repubblica di Genova. La torre è a pianta circolare, mentre l'intera struttura è a forma rettangolare, su due piani, protetto da una cortina muraria trapezoidale. Fonte Wikipedia